fbpx

La Composizione Corporea

Tempo di lettura: 3 minuti

Stimare il proprio dispendio calorico utilizzando le varie tabelle e formule di cui ti ho parlato dettagliatamente nel precedente articolo, non è uno scherzo. Ma soprattutto potrebbe non bastare se non conosci la tua composizione corporea.

Leggi: Calcolo del Bilancio Calorico per perdere peso

Per questo motivo i migliori biologi nutrizionisti utilizzano due attrezzi fondamentali per stimare con ottima precisione il dispendio calorico.

Sto parlando del metabolimetro e dell’analizzatore della composizione corporea.

Sapere cosa sono, è importante per te perchè potrai affidarti ai migliori professionisti che li utilizzano (sia nutrizionisti che personal trainer).

Vediamo in cosa consiste molto brevemente.

L’holter metabolico

ragazza che corre su tapis roulant con metabolimetro

Si tratta di un rivoluzionario strumento, indossabile a ‘fascia’ sul tricipite del braccio destro. Permette una registrazione continua di variabili fisiologiche e di dati sull’attività fisica, calcola il dispendio energetico, il livello di attività motoria, rileva gli stati di sonno e veglia e altri parametri quali il numero di passi, la temperatura esterna e quella della pelle, la conducibilità elettrica.

Potrai cosi conoscere tutti i parametri utili per inquadrare il tuo stile di vita.  I dati vengono caricati nel software per l’elaborazione dei risultati utili al nostro scopo.

Misurato il tuo fabbisogno calorico non ti resta che un ultimo passo prima di iniziare.

Misurare la tua composizione corporea.

La Bioimpedenziometria

Misurare la propria composizione corporea è importantissimo prima di iniziare qualsiasi tipo di allenamento e dieta.

E lo è ancor di più, quando si deve perdere peso. Conoscere effettivamente quanta massa grassa si riesce a perdere durante un percorso di salute, è determinante.

L’obesità è un problema grave legato alla salute perchè riduce l’aspettativa di vita, in quanto legato a malattie come ipertensione, diabete di tipo II,  artrosi, coronopatie.

Esiste una correlazione (veramente ormai desueta) tra peso e altezza che è la seguente:

BMI = peso/ altezza al quadrato

Il concetto di BMI (Body Mass Index ovvero l’indice di massa corporea), correlato all’obesità, è ormai superato dal momento che due soggetti con lo stesso peso e altezza (e quindi BMI) possono avere una composizione corporea molto diversa, basti pensare ai bodybuilder.

Body builder vs Obeso

Un metodo pratico per il calcolo della massa grassa è la Plicometria.

Attraverso l’utilizzo del plicometro è possibile rilevare il valore del grasso sottocutaneo di solito fino a 12 punti di repere diversi. Si utilizzano successivamente delle formule per il calcolo della % di massa grassa.

Il limite di questa metodologia è legata alla forte sensibilità e pratica richiesta all’operatore che prende le misure.

Un metodo sicuramente molto affidabile e utilizzato dai migliori professionisti del settore sia fitness che dai nutrizionisti ma anche da medici è l’impendenziometria.

La Bioimpedenziometria è una tecnica non invasiva rapida e ripetibile che fornisce dati quantitativi e qualitativi riguardo la composizione corporea, l’idratazione e lo stato nutrizionale.

PERCHÉ È IMPORTANTE VALUTARE LA COMPOSIZIONE CORPOREA?

Un aspetto prioritario, per chi vuole stare in salute, è quello di conoscere la propria composizione corporea. Il peso indicato dalla bilancia non ci fornisce informazioni sulla quantità di massa grassa e massa muscolare che abbiamo, né ci indica se siamo ben idratati o se per contro siamo in una condizione di disidratazione o ritenzione idrica; la bioimpedenziometria, invece, ci dà informazioni su tutti questi aspetti..

Come si esegue l’IMPEDENZIOMETRIA (BIA)

La misura viene effettuata posizionando una coppia di elettrodi sul dorso della mano ed un’altra coppia sul dorso del piede del soggetto (tecnica tetra-polare mano-piede); gli elettrodi sono collegati, grazie a dei morsetti, allo strumento di misurazione. Il software elabora i dati regalandoci una serie di informazioni vitali per la nostra salute e per la programmazione dei nostri allenamenti e/o dieta.

Spero tanto che le informazioni di questo articolo, ti serviranno per scegliere con consapevolezza il tuo professionista della salute.

Leggi anche:I CIBI BRUCIA GRASSI



Scarica l' e-book gratuito “L’Alimentazione dello Sportivo”

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre informato sui nuovi articoli, video didattici, piani alimentari pubblicati sul nostro blog!





Leggi l'informativa sulla privacy

Lascia un comento